Cinque esami del sangue che dovresti fare almeno una volta all’anno: la prevenzione non è mai troppa

Ci sono alcuni controlli ed esami del sangue che andrebbero fatti sempre, con cadenza annuale, per fare prevenzione per la salute.

La prevenzione è fondamentale e il Sistema Sanitario Nazionale fonda le sue basi proprio su questa prospettiva. Questa possibilità, che viene offerta a tutti i cittadini anche mediante ticket sanitario, ASL di pertinenza territoriale e screening gratuiti, consente di individuare patologie, deficit e carenze prima che si manifestino in maniera importante.

Cinque esami del sangue che dovresti fare almeno una volta all'anno
Cinque esami del sangue da fare per prevenzione (fondazionefegato.it)

Mediante le analisi del sangue quindi si ottiene un bagaglio di conoscenza che sarebbe altrimenti impossibile. Si vanno ad analizzare i singoli valori quindi quelli che sono specifici per ogni organo e per la composizione del sangue e il funzionamento di ogni struttura, con parametri di riferimento che evidenziano tempestivamente eventuali complicanze.

Parlando di prevenzione molti si chiedono proprio quale sia l’approccio utile ma anche generico da effettuare. Secondo gli specialisti questo dipende molto dal genere della persona e dall’età, se vi sono pregresse patologie o condizioni specifiche da evidenziare.

Cinque esami del sangue da fare una volta l’anno per prevenzione

Una donna in età fertile ad esempio viene sottoposta periodicamente a controllo ginecologico annuale con pap-test ed esami affini, un bambino sarà invece sottoposto a controlli periodici per la crescita dal medico anche con cadenza ravvicinata, un uomo anziano avrà la possibilità di valutare condizioni e patologie specifiche a carico dell’organismo secondo quanto raccomandato dal medico curante.

esami del sangue prevenzione non è mai troppa
Esami del sangue, quali sono fondamentali (fondazionefegato.it)

Questo evidenzia come non vi sia la possibilità di tracciare una linearità per tutti perché ogni organismo, ogni periodo della vita e condizione soggettiva richiede un approccio differente. Secondo un medico del web molto famoso però vi sono alcuni esami indispensabili, che andrebbero eseguiti per tenere sotto controllo la salute. Il primo è l’emocromo completo, questo permette infatti di avere un quadro complessivo della salute e quindi della composizione del sangue.

Test di funzionalità epatica e renale che permettono di individuare eventuali deficit presenti in reni e fegato, densità ossea (MOC) per capire se ci sono problemi precoci che possono avere conseguenze severe in età avanzata, esami della tiroide completi che offrono un quadro dettagliato sull’andamento e il funzionamento della ghiandola tiroidea. Chiaramente chiunque soffra di specifiche condizioni o patologie è importante che si confronti con il medico per capire quali sono gli approfondimenti da fare e anche cosa va tenuto sotto controllo.

Questi sono i cinque esami che vengono consigliati dagli specialisti, eseguibili per monitorare specifiche condizioni. È la dottoressa Giulia Gandolfo, famosa su Instagram, a consigliare agli utenti che la seguono queste “procedure” per verificare il corretto funzionamento degli organi e la salute generale.

Impostazioni privacy