Un po’ più di privacy su WhatsApp non guasterebbe: con questi trucchetti eviti il danno più grave

Vuoi migliorare la tua privacy su WhatsApp? Grazie a questi trucchi ci riuscirai di sicuro: mettili in atto.

Grazie agli innumerevoli aggiornamenti di Meta, l’app verde ha ricevuto dei cambiamenti molto interessanti. Si tratta di funzioni migliorate, bug risolti e glitch ormai scomparsi. Ci è voluto diverso tempo per ottenere questo risultato, ma ne è valsa la pena a quanto pare. Difatti WhatsApp è fra le applicazioni più affidabili del momento, oltre che quelle che permettono di eseguire ogni tipo di funzione.

Come migliorare la privacy su WhatsApp
WhatsApp: scopri come migliorare la tua privacy – Fondazionefegato.it

E anche dal punto di vista della privacy non si scherza. Con il passare del tempo, gli utenti, hanno provato a migliorarla quanto più possibile. Ma i problemi non sono mancati in questo caso, poiché non venivano attivate le funzioni corrette.

Ciò significa che bisogna utilizzare dei trucchetti per venire a capo di questa situazione. Quali potrebbero essere nello specifico questi rimedi per migliorare la privacy? Andiamo avanti con la lettura per scoprirli insieme.

WhatsApp, migliora la tua privacy con questi trucchi: sono efficaci

Uno dei modi migliori per garantire una protezione maggiore, consiste nel tenere attive le notifiche di sicurezza. Può sembrare strano dato che sono dei semplici messaggi, ma in realtà sono più utili di quanto si pensa. Difatti ci aiutano a capire quando sono state violate le regole dell’applicazione, e nel caso di WhatsApp le troviamo in un singolo punto. Dovremo andare su “Impostazioni” e poi “Notifiche di sicurezza”.

Trucchi per migliorare la privacy su WhatsApp
Trucchetti per la privacy su WhatsApp: sarà più sicura che mai – Fondazionefegato.it

Poi c’è un altro trucchetto davvero utile che vi consigliamo assolutamente. Parliamo di un metodo utile per gestire i contatti sconosciuti, evitando di essere colti impreparati in pratica. Basta recarsi su “Impostazioni”, di seguito “Privacy” ed infine “Chiamata”. Grazie alla funzione “Silenzia numeri sconosciuti” non sarà più possibile ricevere chiamate da numeri che non conosciamo. Vale la pena attivarla dato che è molto utile.

E per concludere vi parliamo di una terza funzione, che non dovrebbe essere mai disattivata. Proteggerà il nostro account come nessun altro, ed è una assoluta ancora di salvezza. Stiamo parlando niente meno che del codice di verifica, che può essere attivato in pochi secondi. Quando si entra nel proprio profilo si deve andare in “Verifica” e poi inserire il codice di sicurezza composto da 6 cifre (insieme all’email e all’indirizzo). Questi sono tutti i trucchetti da ricordare per proteggere al meglio la privacy.

Impostazioni privacy