Alberto Matano lascia La vita in diretta? Spunta l’inedito retroscena

Alberto Matano è stato protagonista di una dichiarazione molto forte dei vertici di Raiuno: cos’hanno detto e perché il conduttore è preoccupato.

Nel corso degli ultimi cinque anni Alberto Matano è stato una presenza costante nel Palinsesto Rai. Il conduttore ha saputo costruire nel tempo un proprio stile di conduzione pulito, lineare, garbato e soprattutto molto apprezzato dai telespettatori. 

alberto matano retroscena
Alberto Matano dirà addio alla Vita in diretta? – Fonte IG @albertomatano – fondazionefegato.it

Un tempo il conduttore sentiva la necessità di mantenere il totale riserbo sul suo orientamento sessuale, probabilmente nel timore di perdere credibilità agli occhi del pubblico e dei vertici dell’azienda ma, a quanto pare, si trattava di un timore infondato. Nel 2021 ha dichiarato apertamente la propria omosessualità e nel 2022 si è sposato con il suo compagno. Niente di tutto questo ha intaccato minimamente il suo successo professionale, dimostrando che forse l’Italia sia migliore di quanto pensiamo.

La Vita in Diretta ha infatti continuato a essere un format di grandissimo successo per la Rai e, come recita lo slogan di una famosa rivista, ha cominciato a vantare anche “tentativi di imitazione” che non sono affatto riusciti. Il rifermento è ovviamente al nuovo Pomeriggio 5 di Myrta Merlino, in onda nella stessa fascia oraria di Matano ma che non è mai riuscita a trovare la ricetta giusta per un programma davvero equilibrato tra intrattenimento e informazione.

Il retroscena su Alberto Matano: “A Settembre …”

A rivelare un inaspettato retroscena su Alberto Matano e il suo approccio al mestiere di giornalista televisivo è stato il direttore del daytime Rai Angelo Mellone. 

alberto matano retroscena
Alberto Matano con Sandra Milo negli studi de La Vita in Diretta – Fonte IG @albertomatano – fondazionefegato.it

“Matano è un ragazzone” ha esordito affettuosamente Mellone nel corso di una conferenza stampa. “Ma ha anche le sue fragilità, ha un cuore tenero di bambino dentro. E devo dire che a Settembre si agitava. Io, quando lo vedevo agiarsi gli ho detto ‘tranquillo, che farai ancora meglio dell’anno scorso”. Così è accaduto e quindi tanti applausi per come è andata, è stata un’annata bellissima. Buona continuazione a tutti voi!”

Sembra quindi che, a parte l’agitazione stagionale di Matano, il progetto de La Vita in Diretta stia andando a gonfie vele e la rete continuerà a investire con grande fiducia sulla sua squadra. Mentre il ruolo di Myrta Merlino non sarà riconfermato per la prossima stagione, in virtù dei deludenti risultati d’ascolto e gradimento, Matano sarà sicuramente al timone de La Vita in Diretta anche l’anno prossimo.

Impostazioni privacy