Dopo acqua e limone è boom per la super bevanda, ma questa funziona veramente: lo svelano i medici

Non solo l’acqua e limone è benefica, c’è anche un’altra bevanda che fa molto bene, come affermano gli esperti: ecco di cosa si tratta. 

Diventata di tendenza, l’abitudine di bere acqua e limone a scopo depurativo e detossinante è sicuramente molto diffusa. Si conoscono molto bene i benefici che questi due elementi messi insieme possono dare al nostro organismo.

bevanda salutare come l'acqua e limone
Dopo l’acqua e limone c’è un’altra bevanda salutare di tendenza – fondazionefegato.it

Purifica e disintossica, favorisce la digestione e aiuta a perdere peso: sono certamente questi i principali aspetti benefici per cui molte persone bevono acqua e limone, in particolare la mattina appena svegli. Bisogna ricordare però, che è una pratica da non prolungare per troppo tempo in modo continuativo. Oltre il tempo di 1 settimana – 10 giorni, bisogna interrompere per non creare irritazioni gastriche.

Esiste però anche un’altra bevanda che si pone forse in competizione con la classica acqua e limone e che sta diventando altrettanto di moda, sempre più consumata anche da personaggi famosi che la promuovono come pratica salutare. Di che si tratta, e quali sono i benefici che apporta?

La bevanda salutare e di tendenza: in integratore naturale super benefico

A sostituire acqua e limone come toccasana semplice e alla portata di tutti c’è l’acqua e cipolla. Sicuramente l’aroma è ben diverso e molti possono essere restii dal volerla anche solo assaggiare. Ma i più temerari potranno addentrarsi più facilmente verso il consumo di una bevanda che sembra porsi come un integratore dalle mille proprietà.

acqua e cipolle come integratore naturale
I benefici dell’acqua e cipolla – fondazionefegato.it

Le sostanze contenute nella cipolla sono in grado di regolare il livello di zuccheri nel sangue, migliorando la salute del sistema cardiovascolare e anche la densità della massa ossea. Una cipolla ha in media 44 calorie, è un’ottima fonte di antiossidanti e contiene un buon quantitativo di proteine e carboidrati, di potassio, vitamina C e fibre.

Con ben 17 tipi di flavonoidi, riduce gli stati infiammatori e controlla la pressione sanguigna, riducendo anche colesterolo e trigliceridi. Contiene la quercetina, un flavonoide molto importante come antiossidante e ipotensivo. Rispetto all’acqua e limone perciò non svolge tanto la funzione depurativa quanto un ruolo protettivo nei confronti del sistema cardiovascolare.

Entrambe quindi non devono porsi in contrapposizione, svolgono funzioni diverse e possono anche essere affiancate, o meglio alternate, periodicamente. Per preparare l’acqua e cipolle bisogna per prima cosa tagliare le cipolle a fette. Poi si passa a metterle in acqua e la proporzione è di 1 bicchiere d’acqua per 1 cipolla.

Si lascia in infuione per circa 12 ore, o il tempo di una notte e infine si filtra con un colino. L’ossido di zolfo, che è la sostanza che produce l’aroma così forte, intenso e fastidioso della cipolla viene attenuato fortemente dall’acqua fino ad essere quasi del tutto annullato. Di conseguenza l’acqua e cipolla pur mantenendo un sapore particolare e dolciastro non è fastidioso, ma può risultare piacevole.

Impostazioni privacy