Cancro: finalmente svelati gli 8 sintomi precoci che ti salvano la vita “da controllare subito”

Quando si parla di cancro la tempestività è tutto. Scoperti gli 8 sintomi precoci che possono salvarci la vita.

Il cancro continua ad essere la prima causa di morte in tutto il mondo. Non solo di anno in anno aumentano le diagnosi ma si sta paurosamente abbassando l’età d’incidenza delle neoplasie che, attualmente, colpiscono sempre più persone giovani. Vediamo quali sono 8 sintomi precoci a cui dobbiamo prestare attenzione.

sintomi precoci del cancro
Il cancro è la prima causa di morte nel mondo/Fondazionefegato.it

C’è un nemico oscuro che continua a mietere migliaia di morti ogni anno: il cancro. Nonostante gli enormi passi avanti fatti dalla medicina, il cancro continua ad essere la prima causa di morte in tutto il mondo. Le diagnosi aumentano ogni anno e, soprattutto, aumentano le neoplasie diagnosticate a persone giovani.

Genetica e familiarità sono, naturalmente, due fattori fondamentali quando parliamo di cancro ma anche il nostro stile di vita può fare moltissimo soprattutto in termini di prevenzione. Una dieta sana, attività fisica regolare, non fumare e dormire almeno 8 ore a notte possono fare una grande differenza.

C’è un altro fattore che fa la differenza quando si tratta di tumori: la velocità nel diagnosticarli. Infatti un cancro scoperto nei primi stadi può essere curato e una persona ha molte più probabilità di salvarsi. vediamo quali sono, secondo i medici, 8 sintomi precoci a cui bisogna assolutamente prestare attenzione.

Cancro: 8 sintomi a cui prestare attenzione

Migliaia di persone continuano a morire di cancro ogni anno. Una diagnosi precoce aumenta in misura importante le probabilità di salvarsi. Vediamo quali sono, secondo i medici, 8 possibili sintomi precoci del cancro.

8 sintomi del cancro
Cancro, otto sintomi a cui fare attenzione/Fondazionefegato.it
  1. Sangue nelle urine. Se succede frequentemente occorre farsi visitare: potrebbe essere il sintomo di un cancro alla vescica, uno dei 10 tumori più comuni in tutto il mondo.
  2. Cambiamenti nelle abitudini intestinali: se inizi ad evacuare molto più o molto meno del solito, potrebbe trattarsi di cancro all’intestino.
  3. Sangue nelle feci: molto spesso si tratta di semplici emorroidi ma se la situazione si protrae a lungo allora è necessario farsi visitare perché potrebbe trattarsi, anche in questo caso, di cancro all’intestino.
  4. Mal di stomaco e difficoltà a digerire: se accusi questo sintomo da oltre un mese, non sottovalutarlo perché potresti avere un tumore allo stomaco.
  5. Perdita di peso improvvisa e ingiustificata: se mangi come al solito ma perdi peso allora vai a farti visitare.
  6. Tosse persistente: potrebbe esserci qualcosa di anomalo nei polmoni.
  7. Mal di schiena costante: potrebbe non essere solo dovuto all’età o all’allenamento troppo intenso.
  8. Noduli insoliti.

La prevenzione è fondamentale. Molti tumori non vengono diagnosticati in tempo perché la maggior parte di noi tende a trascurare i segnali che il corpo ci invia. ma ricordiamo: il corpo è una macchina perfetta e quando qualcosa non funziona come dovrebbe lui ci avvisa sempre. Sta a noi non ignorare i campanelli d’allarme.

Impostazioni privacy